Home Twitter Ads

1482

Let’s Start

Bonus Gratuito per te: Ho preparato 4 Video Inediti che ti guidano alla scoperta della migliore strategia di web marketing per il tuo sito: Scaricali qui ora!

Fare Pubblicità con Twitter Ads: se non ne conoscevi la possibilità sappi che sono già 100.000 le aziende che hanno usato Twitter Ads per promuovere i loro servizi o prodotti non solo online ma anche offline: secondo una statistica di Hubspot, i tweet sponsorizzati sono in grado di spingere le vendite offline del 29%.

Ma come funziona Twitter Advertising? Lo vediamo in questa guida completa, in cui scoprirai, tra l’altro:

  • I 6 obiettivi di una campagna su Twitter Ads
  • Come aumentare l’engagement degli Ads su Twitter fino al 313%
  • 5 strategie di pubblicità su Twitter per il tuo business online

Partiamo dal primo punto.

I 6 obiettivi di una campagna pubblicitaria su Twitter Ads

Analogamente alla schermata iniziale di Facebook Advertising, anche su Twitter Ads il punto di partenza è la scelta dell’obiettivo che si vuole raggiungere con la nostra campagna.

Twitter Advertising fornisce 6 tipologie principali di obiettivi, come puoi vedere nella schermata successiva. Vediamoli insieme nel dettaglio.

obiettivi twitter advertising

Interazioni con i Tweet

Se vuoi aumentare l’engagment sui tuoi tweets, questo è l’obiettivo che fa per te. Grazie a questo obiettivo puoi spingere al massimo le interazioni con i tuoi Tweet, ad esempio, retweet, risposte, preferiti e così via.

La campagna verrà visualizzata dagli utenti che includi nel tuo target, che  visualizzeranno gli annunci nelle rispettive timeline e nei risultati della ricerca e riceverà addebiti per le interazioni con i Tweet.

interazioni con i tweet twitter advertising

Clic verso il sito web o conversioni

Con questo obiettivo hai la possibilità di veicolare le persone su Twitter che fanno parte del tuo target verso un determinato sito web o una landing page.

In questa modalità hai la possibilità di usare le website card, dei contenuti extra formati da un’immagine, un pulsante e un link. Grazie alle website card puoi migliorare le prestazioni della campagna, perchè ogni elemento della card riporta al sito Web, e ciò significa più visite a quest’ultimo:

website cards twitter advertising

Analogamente a quanto avviene su Google Adwords e Facebook Advertising, anche Twitter Ads ti dà la possibilità di inserire nel tuo sito un codice di monitoraggio delle conversioni, detto “Conversion Tracking”: questo codice ti dà la possibilità di monitorare il rendimento dei tuoi annunci pubblicitari su Twitter Advertising sotto diversi punti di vista.

Installazioni dell’app e nuove interazioni con l’app

Con questo obiettivo gli utenti potranno scaricare o aprire l’app facendo clic sull’immagine o sul pulsante: la campagna riceverà addebiti per i clic finalizzati all’installazione o all’apertura della tua app:

installazioni app twitter advertising

Visualizzazioni Video

Questo obiettivo ti dà la possibilità di promuovere i video nella cronologia degli utenti o nei risultati delle ricerche: l’anteprima del video viene espansa nella cronologia dell’utente e riprodotta con un clic.

 Visualizzazioni Video twitter ads

Follower

Come avrai intuito, con questa funzione di Twitter Advertising hai la possibilità di aumentare il numero di followers del tuo account.

Analogamente alla funzione “promuovi la tua pagina” di Facebook Advertising, con questo obiettivo puoi far crescere la tua community.

aumentare follower twitter advertising

Lead su Twitter

Questo obiettivo rappresenta una vera innovazione nell’ambito degli strumenti di advertising online: se ti ricordi un tempo LinkedIn Ads, il programma pubblicitario di LinkedIn (se non lo conosci puoi approfondire nell’articolo LinkedIn Ads: Guida completa al marketing e alla Pubblicità su Linkedin) dava la possibilità di acquisire dei lead, ovvero dei contatti di potenziali clienti, direttamente dall’annuncio, senza far uscire l’utente dal social network.

Se questa funzione non è più supportata da LinkedIn Ads, eccola in Twitter: grazie all’obiettivo “Lead su Twitter”, puoi acquisire il contatto di un utente direttamente sul social media: gli utenti vedono l’annuncio e con un clic possono inviare la propria email.

lead su twitter advertising

Come fare Lead Generation su Twitter

Ecco allora che hai 2 possibilità di fare lead generation su Twitter:

  • se vuoi raccogliere i contatti dei tuoi clienti potenziali su una landing page esterna, puoi usare l’obiettivo “clic verso il sito web o conversioni” visto sopra;
  • se invece vuoi raccogliere i contatti dei tuoi clienti potenziali su Twitter, questo obiettivo fa al caso tuo.

Qual’è la differenza?

Nel primo caso hai la possibilità di sincronizzare il tuo modulo di contatto nella tua landing page con un software come Mail Chimp, consentendoti di automatizzare il processo di invio di newsletter ai tuoi lead grazie ad un autoresponder;

Nel secondo caso fai fare un passaggio in meno all’utente, raccogliendo direttamente su Twitter i tuoi lead. Come? Con una Lead generation card: vediamo insieme di cosa si tratta.

La Lead generation card di Twitter, ovvero come raccogliere lead direttamente su Twitter

Che cosa sono le Lead Generation Card? Le Lead Generation Card vengono allegate ai tuoi Tweet e ti consentono di raccogliere dettagli sui contatti dagli utenti, direttamente da Twitter.

Sono costituite da un’immagine e da una call to action di tua scelta. Una volta che una persona lasci il proprio contatto, hai la possibilità di scaricare i tuoi lead dal “gestore creativo card”, una sezione che trovi all’interno del tuo account pubblicitario. I lead vengono compilati nella card e sono disponibili nel formato CSV.

Le Lead Generation Card creano interesse per la tua attività da parte degli utenti che decidono di condividere le proprie informazioni con te all’interno di un Tweet. Le Lead Generation Card acquisiscono automaticamente il nome, il nome utente e l’indirizzo email dell’utente, al quale basta solo fare un clic per inviartele.

Una volta che hai acquisito queste informazioni, potrai utilizzarle per le tue iniziative di lead nurturing: puoi approfondire queste tematiche negli articoli che seguono:

Una volta impostato il tuo obiettivo, hai 4 passaggi da compilare:

  • Imposta la tua campagna: in questa sezione, oltre a dare il nome alla tua campagna di Twitter ads, deciderai quando vuoi pubblicare questa campagna, ovvero se iniziare immediatamente o imposta le date di inizio e di fine;
  • Seleziona il tuo pubblico: è una sezione fondamentale. Qui sceglierai il target della tua inserzione, scegliendo tra numerose opzioni come località, sesso, lingue, dispositivi e caratteristiche aggiuntive. Come in Facebook Advertising, c’è la possibilità di realizzare delle “Custom Audiences”, ovvero un pubblico personalizzato che in questo caso può essere composto dalla tua lista di email, ID Twitter, ID di pubblicità per cellulari o semplicemente visitatori del sito web, ovvero remarketing.
  • Imposta il tuo budget: in questa sezione dovrai l’importo massimo giornaliero che vuoi spendere e il budget totale, oltre che tra 3 modalità di offerta: automatica, target o massima;
  • la sezione finale, “scegli i creativi” ti consente di scrivere il tuo annuncio, composto ovviamente da un tweet di massimo 140 caratteri, un’immagine e componenti aggiuntivi, come le già accennate website card e lead generation card.

Andiamo a vedere nel dettaglio queste 4 sezioni, a partire dal secondo passaggio, la selezione del pubblico.

Come selezionare il Pubblico in Twitter Advertising

Anche la selezione del Pubblico in Twitter Ads ricalca da vicino l’analoga sezione di Facebook Advertising:

selezione pubblico pubblicità su twitter

Hai la possibilità di targetizzare i tuoi annunci:

  • per paese, stato, regione, area metropolitana o CAP, importando anche più di una zona contemporaneamente;
  • per sesso, dedotto dalle informazioni condivise durante l’uso di Twitter, tra cui i nomi dei profili e i grafici dei follow;
  • per lingue, per raggiungere solo gli utenti che parlano le lingue selezionate;
  • per dispositivi e piattaforme, per raggiungere gli utenti in base a qualsiasi combinazione di dispositivi o al tipo di connessione, come: dispositivi IOS, Android, Blackberry, o altri cellulari o computer fissi e portatili;
  • per operatore di telefonia mobile usato: è possibile d

Analogamente a quanto avviene in Facebook ADS, mano a mano che andiamo a definire il Pubblico, Twitter Ads ci informa della dimensione stimata del Pubblico in base alle opzioni prescelte.

Se queste opzioni ricalcano le tradizionali caratteristiche di Pubblico, le caratteristiche aggiuntive per il Pubblico offrono degli spunti interessanti, vediamole insieme nel dettaglio.

Caratteristiche aggiuntive per il Pubblico in Twitter Advertising

Questa sezione ci consente di specificare il target a cui mostrare i nostri annunci di pubblicità su Twitter.

Aggiungi Parole Chiave

aggiungere parole chiave twitter ads

Se imposti come obiettivo “interazioni con i Tweet” hai la possibilità di targetizzare per parole chiave.

Parole Chiave??? Ma aspetta…il targeting per parole chiave non era patrimonio esclusivo di Google Adwords? Ebbene no: grazie a questa feature Twitter Ads ti consente di includere delle parole chiave.

Il Keyword targeting ti consente di raggiungere utenti di Twitter che usano determinate parole chiave nelle loro ricerche, nei Tweets recenti e nei tweet con cui hanno interagito.

Ma la cosa stupefacente è che anche su Twitter ads hai la possibilità di scegliere l’opzione di corrispondenza per ogni parole chiave. Vediamole insieme.

Le opzioni di corrispondenza in Twitter Ads

  • Corrispondenza estesa: include la parola in qualsiasi ordine, oltre a termini correlati, variazioni, sinonimi, mispellings e slang;
  • Corrispondenza a frase: include la parola nell’ordine esatto;
  • Corrispondenza (generica) negativa: esclude la parola chiave in qualsiasi ordine essa sia collocata;
  • Corrispondenza negativa a frase: esclude la parola chiave nell’esatto ordine in cui è collocata;

Aggiungi follower

Il targeting in base al @nomeutente ti consente di mostrare il tuo annuncio pubblicitario su Twitter a utenti con interessi simili ai follower dell’account che inserirai. Un’ulteriore opzione ti consente di includere anche i follower simili a quelli che hai selezionato, una funzione analoga al Pubblico Simile di Facebook Ads:

aggiungi follower pubblicità su twitter

Ad esempio, se inserisci @TwitterAds se vuoi avere come target gli utenti che con maggiore probabilità sono interessati a fare pubblicità su Twitter.

Grazie alla Ricerca Avanzata su Twitter puoi cercare i follower più adeguati ricercandoli per parole, persone, posti, date o altro:

Ricerca avanzata di Twitter

Aggiungi interessi

Le targetizzazione per categorie di interesse ti consente di rivolgerti a utenti con determinati interessi, che puoi aggiungere direttamente nella casella di ricerca o selezionare tra quelle fornite da Twitter:
aggiungi interessi pubblicità su twitter
interessi pubblicità su twitter

Aggiungi comportamenti

E’ una funzione destinata per ora solo al mercato inglese e americano, e ti consente di selezionare il tuo target sulla base di caratteristiche e i comportamenti online e offline effettivi. Gli utenti saranno idonei al targeting se mostrano uno dei comportamenti di tua scelta.

Come per gli interessi, puoi inserire i comportamenti nell’apposita casella o selezionarli tra quelli forniti da Twitter Ads:

 aggiungi comportamenti pubblicità su twitter

lista comportameni pubblicità su twitter

Targeting per eventi

Un’altra funzione di Twitter ads ti consente di raggiungere un target interessato a particolari eventi, come sport, film…

Ad esempio, se sei interessato a mostrare il tuo annuncio a chi è interessato alla premiere di Star Wars, puoi scegliere l’opzione nella lista di eventi, come puoi vedere indicato nella freccia rossa:

targeting per evento twitter ads

lista eventi twitter ads

Le tailor audiences di Twitter Ads

Ricordi il Pubblico Personalizzato di Facebook Advertising, ovvero le Custom Audiences?

Anche su Twitter puoi creare una sorta di Pubblico personalizzato, grazie alle tailor audiences: con le tailored audiences, puoi impostare come target le persone più importanti per la tua campagna usando i tuoi dati.

tailor audiences pubblicità su twitter

Nelle tailor audiences puoi scegliere di creare un Pubblico tra:

  • una lista di contatti, come Indirizzi email, Numeri di cellulare, Nomi utenti Twitter, ID utenti Twitter, ID per pubblicità su cellulare;
  • le visite al tuo sito o a una landing page, con cui puoi fare del remarketing o retargeting su Twitter. In questa funzione ti serve installare un tag, ovvero un frammento di codice incorporato nel sito che viene attivato quando un utente effettua un’azione sul tuo sito dopo avere visualizzato contenuti promossi oppure dopo avere interagito con essi su Twitter. Questo tag è analogo allo strumento per il monitoraggio delle conversioni di Google Adwords o al pixel di monitoraggio di Facebook Ads.
  • gli utenti della tua mobile app: in questo modo puoi targetizzare le installazioni dell’app, le iscrizioni degli utenti e altre operazioni effettuate dagli utenti nella tua mobile app. Verranno creati automaticamente delle tailored audiences composte da coloro che hanno completato queste azioni. Puoi utilizzare queste tailored audiences anche per il remarketing nelle campagne.

Una volta caricati questi dati, questi sono forniti da Twitter Ads nell’Audience Manager:

Audience manager Annunci su Twitter

Andremo ad approfondire alcune strategie per fare pubblicità su Twitter anche con le tailor audiences nella seconda parte di questa guida, intanto proseguiamo con le ultime 2 sezioni della tua campagna, la selezione del budget e la redazione dell’annuncio.

Impostare il budget per la pubblicità su Twitter

La terza e penultima sezione della creazione di una campagna per fare pubblicità su Twitter è l’impostazione del budget.

Innanzitutto, posso impostare:

  • un budget massimo giornaliero;
  • un importo massimo spendibile per tutta la campagna;

imposta budget pubblicità su twitter

Posso poi scegliere che modalità di offerta fare tra 3 opzioni: offerta automatica, offerta a target e offerta massima.

Offerta automatica

In questo caso Twitter Advertising ottimizzerà l’offerta sarà ottimizzata per ottenere i risultati migliori al prezzo più basso.

Offerta Target

Ipotizziamo di star facendo una campagna pubblicitaria su Twitter con l’obiettivo di aumentare i follower.

Con questa modalità di offerta comunicheremo a Twitter il costo target per ogni follower e il sistema ottimizzerà le offerte per raggiungere il costo medio specificato, normalmente entro il 20% del tuo target. Questa modalità di offerta ti dà la flessibilità necessaria per aggiudicarti le aste più competitive relative a utenti di grande valore:

offerta target pubblicità su twitter

Offerta Massima

Riprendiamo il nostro obiettivo di aumento dei followers: con l’offerta massima ommetti un’offerta che rispecchi quanto vale un follower per la tua azienda. Un’offerta più alta servirà per visualizzare più spesso il tuo annuncio:

offerta massima pubblicità su twitter

Scegli i creativi: come realizzare un annuncio di Twitter Advertising

L’ultima sezione di Twitter Ads ti consente di creare l’annuncio pubblicitario, che sarà composto ovviamente dal Tweet sponsorizzato e da un’eventuale immagine, oltre che da alcune sezioni aggiuntive come la website card (che puoi usare solo se scegli come obiettivo le visite al sito web) o la lead generation card (che puoi usare solo se scegli come obiettivo lead su twitter).

scegli i creativi annuncio pubblicità su twitter

Una volta completato anche questo quarto passaggio, il tuo annuncio pubblicitario su Twitter è pronto.

Ma come puoi sfruttare la pubblicità su Twitter nel tuo business online? Lo vediamo nella seconda parte di questo articolo.

Come aumentare l’engagement degli Ads su Twitter fino al 313%

Ma come possiamo creare un annuncio su Twitter Ads che aumenti l’engagement? Ce lo svela una ricerca pubblicata sul sito Eloqua.com, dal nome #TweetSmarter, il cui obiettivo è capire come influiscono alcuni elementi sull’engagement di un annuncio di Twitter ads, in particolare:

  • la lunghezza;
  • la presenza di rich media (immagini…);
  • gli strumenti usati;
I tweet sponsorizzati come meno di 100 caratteri generano il 18% in più di engagement Condividi il Tweet

I tweet sponsorizzati come meno di 100 caratteri generano il 18% in più di engagement

Le campagne di Twitter ads con 3-6 Tweet sponsorizzati generano un +17% di engagement Condividi il Tweet I tweet sponsorizzati con le website cards hanno un engagement superiore del 43% Condividi il Tweet

I tweet sponsorizzati con le website cards hanno un engagement superiore del 43%

Usare le website card rispetto al solo tweet + url genera un engagement superiore del 43%, forse perchè più contenuto porta a una migliore esperienza per i tuoi potenziali clienti.

I tweet sponsorizzati con le lead generation cards hanno un engagement superiore del 42% Condividi il Tweet

I tweet sponsorizzati con le lead generation cards hanno un engagement superiore del 42%

Analogamente a quanto valeva per le website card, anche le lead generation cards portano a un engagement superiore: consentendoti di includere un’immagine e una call to action, permettono di superare le barriere dell’utente.

Le immagini nei tweet sponsorizzati aumentano del 313% l'engagement e del 52% i retweets Condividi il Tweet

 Le immagini nei tweet sponsorizzati aumentano del 313% l'engagement e del 52% i retweets

I tweet con un video di Vine aumentano del 256% l'engagement Condividi il Tweet

 tweet con un video di Vine aumentano del 256% l'engagement

Inserire nel tweet un video di Vine può aumentare del 256% l’engagement sul Tweet rispetto all’inserimento di una singola immagine.

I tweet con una galleria di immagini aumentano del 173% l'engagement Condividi il Tweet

I tweet con una galleria di immagini aumentano del 173% l'engagement

Inserire nel tweet una galleria di immagini può aumentare del 173% l’engagement sul Tweet rispetto all’inserimento di una singola immagine.

I tweet sponsorizzati da account che fanno @reply almeno una volta a settimana hanno +18% di engagement Condividi il Tweet

 I tweet sponsorizzati da account che fanno @reply almeno una volta a settimana hanno +18% di engagement

5 strategie di Pubblicità su Twitter per il business online

Fare Lead generation con Twitter

Come hai visto sopra,  hai 2 modalità per fare lead generation con Twitter Ads:

  • veicolare gli utenti che cliccano sui tuoi annunci a un sito web o una landing page in modo che lascino i propri dati di contatto;
  • usare l’obiettivo lead su twitter, che ti consente di raccogliere già su Twitter i contatti dei tuoi utenti.

Fare Remarketing su Twitter

Grazie alle tailor audiences, puoi seguire su Twitter chi ha visitato il tuo sito. Per implementare il con remarketing o retargeting con Twitter ads basta creare e inserire nel sito un codice di monitoraggio delle conversioni:

tag monitoraggio conversioni twitter ads

Ritrovare su Twitter i contatti email, telefonici e LinkedIn dei tuoi potenziali clienti

Sempre grazie alle tailor audiences, Twitter Ads ti dà la possibilità di mostrare il tuo annuncio su Twitter alle persone di cui possiedi alcuni dati, come ad esempio l’indirizzo email e il numero di telefono.

Inoltre, puoi targetizzare i tuoi contatti Linkedin anche su Twitter, in modo analogo a quanto abbiamo fatto con il Pubblico Personalizzato di Facebook ads: basterà esportare le email dei tuoi contatti e creare con esse una lista su Twitter Ads.

Aumentare i followers

Uno dei primi obiettivi con Twitter Ads è l’aumento dei followers: a questo proposito ti consiglio di:

  • indicare chiaramente nell’annuncio perché dovrebbero seguire il tuo account;
  • non usare ulteriori immagini o link, che potrebbero distogliere dall’obiettivo finale;

Ecco un esempio di best practice in un annuncio finalizzato ad aumentare i followers:

aumentare follower twitter advertising annuncio

Aumentare l’engagement

Oltre ai followers, su Twitter con la pubblicità puoi dare maggiore visibilità ai tuoi tweet consentendoti di aumentare l’engagement su di essi. Come abbiamo visto più sopra nelle statistiche, l’inserimento di immagini e tenere il testo inferiore ai 100 caratteri può aiutare a raggiungere questo obiettivi.

Per ulteriori spunti per aumentare l’engagement su Twitter puoi anche leggere il mio articolo:

10 Strategie per Aumentare il tuo Engagement sui Social Media fino al 258%

Ora tocca a te

E tu? Hai mai fatto pubblicità con Twitter Ads? Che strumenti hai usato? Hai qualche case history di Pubblicità su Twitter da condividere? Parliamone nei commenti!