Home Cerchi un Consulente SEO per una Consulenza SEO con i numeri giusti?

Cerchi un Consulente SEO per una Consulenza SEO con i numeri giusti?

Cosa significa, per me, fare Consulenza SEO

consulente seo
Mi chiamo Emanuele Chiericato e lavoro come consulente SEO e web marketing.
Parlare di un servizio come la consulenza SEO significa parlare innanzitutto di numeri e risultati: negli ultimi 6 anni io e il mio team abbiamo portato in prima pagina di Google oltre 136 parole chiave nei più diversi settori.

Tengo corsi di SEO e web marketing in tutta Italia, che negli ultimi anni mi hanno consentito di formare oltre 500 persone, in corsi aziendali e per conto anche di nomi come Studio Samo.

Sono inoltre l’autore della Guida SEO 2011, di una Guida SEO per WordPress e del corso SEO Primi su Google.
Ma l’aspetto più importante di questo risultato è la visibilità che hanno ottenuto i nostri clienti, che si è tradotta in visite da Google, ovvero traffico organico targetizzato, da parte di potenziali clienti.
Sì perchè il lavoro del consulente SEO non si riduce alla “prima pagina” o alle “keyword”: è un lavoro che ha come prima finalità incrementare il traffico organico da Google al tuo sito web, al fine di veicolare clic di visitatori che possano diventare clienti, quindi convertire.
Parlare di consulenza SEO, per come la vedo io, è discutere di un mezzo per migliorare la visibilità online del tuo sito, incrementare il traffico organico che converta, ovvero che raggiunga l’obiettivo che ci poniamo.
Creare una visibilità organica, avere più visite: sono questi gli obiettivi di arrivare nelle più alte posizioni di Google per le parole chiave che cercano i tuoi clienti. Il bisogno di visibilità organica sui motori di ricerca si traduce in una strategia SEO precisa per il tuo business, che comprende una serie di attività: vediamo quali.

Come lavora un consulente SEO

Come lavora un consulente SEO?

Innanzitutto cerca di capire qual’è l’obiettivo di conversione che si prefigge il sito web.

Sì, perchè il primo passo di una consulenza di web marketing è proprio capire come vuole raggiungere un sito: ad esempio più vendite, nel caso di un ecommerce, o più contatti, nel caso di un sito che vende servizi.

Il secondo step, è capire il target: chi sono i potenziali clienti?

Solo dalla comprensione del target si potrà iniziare con il primo effettivo step operativo, la scelta delle parole chiave.

Una volta scelte le parole chiave, il sito andrà reso, come mi piace dire, pertinente intorno ad esse: se Google non vede che un sito parla di certe parole chiave, perchè dovrebbe posizionarlo?

Rendere un sito pertinente rispetto a delle parole chiave significa intervenire sui testi, sul codice, sulla struttura generale del sito.

Oltre che pertinente, il sito dev’essere navigabile: da Google come dall’utente. Rendere il sito navigabile significa eliminare eventuali intoppi all’indicizzazione, migliorare l’usabilità e la fruibilità del sito.

Pertinenza, navigabilità e popolarità: l’opinione degli altri conta su Google.

Ecco perchè la costruzione di una serie di link, di segnali che ci indicano che il sito è popolare nel suo ambito, è ancora un aspetto essenziale in un lavoro di consulenza SEO. In una parola, fare link building, link earning.

Tutto questo non basta, se non si lavora, oltre che sulla posizione, su come appare il risultato nelle SERP, ovvero nelle ricerche di Google: il CTR nella SEO è un aspetto fondamentale, perchè è inutile comparire se non ottimizzi le possibilità di venire cliccato.

Richiedi un preventivo SEO

Ti fa di farci una bella chiaccherata SEO?

Contattami sul modulo che trovi qui sotto!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio